Sicily Divide, percorso in bici in Sicilia

La Sicily Divide, percorso in bici in Sicilia nell’entroterra puro, è un’ esplosione di odori, luci, sapori, paesaggi, umanità e cultura tanto sorprendente quanto inaspettata, che cambierà per sempre l’immagine della Sicilia per chi decide di intraprendere il percorso. L’avventura attraverso l’isola può essere suddivisa in 7 tappe, tutte magnifiche, per permettervi di dedicare ad ogni luogo il tempo che merita

Il percorso

La Sicily Divide, percorso in bici nella Sicilia che non ti aspetti, è un itinerario ideato nel 2020 da Danuta e Giovanni, due appassionati viaggiatori in sella, e da loro regalata al mondo. Proprio così, perché chi intraprende il viaggio attraverso l’ isola si sente pervaso da un profondo e perdurante senso di gratitudine, stupore e meraviglia. 

Il percorso si snoda nel puro entroterra siciliano da Trapani a Catania (esiste una variante per la partenza da Palermo) attraversando luoghi bellissimi e sconosciuti ai più, abitati da gente sincera che accoglie il visitatore con tutto il calore di cui è capace. Verrete viziati da ospiti generosi, da panorami che addolciscono il cuore e da pietanze tanto saporite da sciogliere le membra, soprattutto dopo le pedalate.

L’itinerario è per metà asfaltato e per metà sterrato, ben percorribile con bici Gravel o Mountain Bike. Il profilo altimetrico di ogni tappa non è eccessivo e permette di godere degli incredibili – non ci stancheremo di dirlo – paesaggi che sempre inglobano e racchiudono chi li attraversa, trascinando il viaggiatore in un mondo parallelo. Il viaggio può essere suddiviso in 7 tappe ufficiali, ognuna delle quali presenta attrattive veramente notevoli, e pur diverse dal solito, per chi vuol dedicare qualche ora alla visita delle località. Le tappe sono:

  1. Trapani con le sue saline
  2. Gibellina Nuova, città-museo all’aperto di opere memorabili come il Cretto di Burri
  3. Sambuca di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia
  4. Santo Stefano Quisquina col suo visionario Teatro Andromeda
  5. Montedoro, le sue miniere di zolfo e l’incredibile planetario (imperdibile la visita congiunta)
  6.  Enna ed il tramonto dalla Rocca di Cerere
  7. Regalbuto con vista sul lago e sul Vulcano
  8. Enna, la “nera” meta e l’elefante Liotro

Se il ciclista si presenta come Divider è possibile usufruire di prezzi convenzionati con le strutture ricettive. Alla partenza viene rilasciato un pass da timbrare nelle varie tappe. Il percorso tuttavia non è obbligato, ma è concepito come auto-guidato. Il viaggiatore sceglie le tappe e la loro durata, dove fermarsi e quanto far durare il viaggio….e che viaggio! 

Lungo il tragitto

Richiedi un tour guidato

Scopri altri percorsi nell'area e crea la tua vacanza in bici!